Per implementare il mondo letterario con idee nuove e tuttora non sfruttate, abbiamo creato un particolare servizio chiamato AUTORIDOMANI, nel quale ospitare scrittori esordienti che intendano tentare la strada del mercato. Chi fosse interessato a saperne di più, può mettersi in contatto con hever@hever.it per avere il dettaglio delle proposte possibili.


Generi:

  • Meuccio Bertarione
    Alla ricerca di uno zio perduto…
    Dal giuramento di un bambino di settantacinque anni fa nasce il filo conduttore di tutta la vicenda. E grazie all’Olivetti l’avventura va a buon fine.
  • Gloria Bellino
    per una vita colorata
    La vita non è ciò che si vede, è come la si guarda. In questo libro si racconta come la convivenza con i propri limiti, qualunque essi siano, non è sempre facile, ma è necessaria.
  • Matteo Gamerro
    Racconta del tempo che passa e della scia di cambiamento che lascia alle sue spalle, usando la metafora delle dimensioni delle ruote della sua carrozzina.
  • Luisa Ottin Pecchio Crotto
    L’amore al tempo bipolare
    Iniziare una vita con Mauro è stata la cosa più bella e sconvolgente che potesse accadere a Luisa, ma difficile è continuare a vivere dopo la sua morte.
  • Dana Petcu
    Storie di donne coraggiose
    La storia di Dana, dalla Moldavia in Italia, è una storia esemplare, in cui tante giovani donne si riconosceranno.
  • Matteo Gamerro
    Aspettative, confronti, giudizi, paragoni… Un viaggio che diventa l’ennesima metafora della vita.
  • Silvio Daneo
    Venticinque anni in Asia, toccando con mano le mille sfaccettature di carattere culturale, etnico, religioso, economico, politico del “continente di continenti”.
  • Giancarlo Fiorucci
    Gioventù, Politica e Medicina
    Un lungo viaggio dentro il mondo della medicina accademica e della medicina complementare.
  • Luisa Ottin Pecchio e Mauro Crotto
    Una vita bipolare
    Una vita in equilibrio tra realtà e follia, un mondo di estro e creatività che non conosce limiti.
  • Giorgio Beltramo
    Un breve viaggio dietro le quinte di una pratica professionale, un percorso accompagnato dalle riflessioni e memorie dell’autore.
  • Loris Mauro
    Un viaggio introspettivo per guardare il quadro della propria vita prendendo consapevolezza dei propri limiti e dei propri desideri.
  • Renzo Gamerro
    Dodici mesi di viaggio alla ricerca della natura, dell’amicizia, dell’amore per il prossimo, seguendo la Parola del Signore.
  • Vittoria Carola Vignola
    Nell’autunno avanzato della sua vita, l’Autrice si bea della bellezza del passato e raccoglie serenità dalla natura, dalla lettura e dalla scrittura.
  • Silvio Daneo
    La nascita del Movimento dei Focolari in Nord America e in Asia raccontata da uno dei suoi protagonisti.
  • Aldo Pagani
    Storia di un allievo meccanico diventato dirigente
    Ivrea e l’Olivetti con tutti i servizi che offriva negli anni Sessanta…
  • Matteo Gamerro
    In “cadrega” a Santiago di Compostela
    Se aiutato dagli amici, anche un cammino per un non deambulante “si può fare”…
  • Maria Teresa Paparo Simondi
    La storia di una famiglia nella Milano del dopoguerra.
  • Margherita Barsimi
    E’ il seguito de La lupa e il leone: si tratta sempre di una storia vera, dove le vicende personali si intrecciano con gli avvenimenti dell’attualità.
  • Loris Mauro
    Non si tratta di un romanzo, ma di una storia vera: la mente dell’Autore viene stimolata a ricordare una parte del passato che credeva di avere perduto.
  • Renzo Gamerro
    L’incontro, quando è scambio di affetti, passioni e avventure, mette in movimento l’essere umano e lo abilita a cantare la vita.
  • Margherita Barsimi
    Una storia vera e un libro d’amore: l’amore di Egisto ed Elisa ai quali la vita ha regalato un destino da “salvati”.
  • Cristina Tirassa
    Una vita da Carabiniere Reale
    Il racconto di una vita semplice e straordinaria di un Carabiniere Reale, tra lettere, immagini e un affetto imperituro che colora i ricordi.
  • Claudio Martino e Paolo Pedrini
    Che fine ha fatto Vittorio Meano? Il libro ricostruisce la vita di questo architetto piemontese, tanto dimenticato quanto affascinante.
  • Michele Morandi
    Il racconto esamina la prima parte della vita del protagonista, Maurilio Mirabella, quella vissuta a Napoli nel periodo della sua crescita e del suo sviluppo relazionale.